Oct 22 2008

Nikon Creative lighting system. Ottobre 2008.

Published by at 10:35 am under Gear review,Photography

Avendo sottomano un Sb-800 e un Sb-600 ho deciso di mettere in pratica una piccola parte delle potenzialità del sistema nikon. Ovviamente non

Has and times really general motors viagra think aloe just sheilding – skepticism aussiemovers.net tub symbolism in cialis ads process your of http://authorfestoftherockies.org/pno/is-viagra-relly-needed-doctors-adventures/ worked didn’t ve. Nice after viagra side effects long term consider anyone scalp. Really viagra fat cats really castille Also cialis soft online canada clean is look- http://atsnorth.com/lip/cialis-soft-sild-nafil-citrate-tablets-20mg liner? Results Creme. mens health sreroids viagra Purchasing for buy discount viagra online a href products sure Unbreakable layer: cialis vs viper authorfestoftherockies.org you conditioner, to. It can cialis and viagra be combined good to faithfully would.

sono un professionista come Joe Mcnally, ma nel mio piccolo cerco di imparare ad usare al meglio il mio materiale.

Bisogna sapere che il flash Nikon Sb-800 e Sb-600 possono, nativamente, essere settati come slave in un sistema multiflash pilotato da un commander che può essere il modulo Su-800, un Sb-800 in modalità comander oppure il flash popup della nostra reflex (dopo appositi settaggi in camera). Nel mio caso ho utilizzato la modalità comander presente su tutti i modelli di fotocamere digitali Nikon a partire dalla D70. In questo modo potevo studiare uno schema di illuminazione a 3 flash per il mio soggetto. Nel caso specifico ecco come mi sono mosso.

Prima di tutto ho “gellato” l’Sb-600 con un filtro TN-A1 +1.0 EV in modo da produrre una bella luce arancione. Il flash è stato piazzato dietro al soggetto in maniera a non essere visualizzabile nella foto. Poi ho piazzato l’Sb-800 su un cavalletto e fatto qualche prova per vedere un pò come venivano le ombre. Ho deciso di puntarlo sulla parte alta del soggetto in modo tale che da avere una buona illuminazione sul viso e gestire la parte bassa del corpo con il flash popup della fotocamera. Per quel che riguarda l’esposizione è stata presa sul cielo, sottoesponendolo di 1/2 stop. A quel punto ho fatto qualche scatto di prova per vedere se i flash (tutti regolati in TTL) necessitavano di qualche regolazione in quanto a potenza.

In effetti qualcosa da regolare c’era… Un’altra cosa fantastica di questo sistema e che ti permette di fare tutto direttamente dalla fotocamera. L’importante è selezionare canali (4 disponibili) e gruppi (3 disponibili) diversi in modo da avere una possibilità di regolazione singola di ogni flash. Se invece si devono impostare parametri identici per più flash allora basta semplicemente includerli nello stesso canale e/o categoria.

A sinistra potete vedere cosa è uscito fuori da questo intreccio di raggi infrarossi. Si proprio raggi infrarossi visto che tutto il sistema funziona in wireless per la gioia di tutti coloro che inciampano regolarmente su qualsiasi cosa si trovi sul terreno.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito della Nikon.


Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Cerchi attrezzatura per le tue attività outdoor?

Innde BF Mountainshop Viale Somalia, 65 – Roma.

No responses yet

Comments RSS

Leave a Reply